Mostre

Verso la Bauhaus. Moholy-Nagy e i suoi Contemporanei ungheresi
Galleria d'Arte Moderna
28 Novembre 2019 - 15 Marzo 2020
La mostra è dedicata all'arte e alla memoria di László Moholy-Nagy, artista d'origine ungherese e figura chiave del movimento Bauhaus nel mondo, in occasione delle celebrazioni per i 125 anni dalla sua nascita (1895-2020).
Ologrammi gotici - Installazione di Sàndor Vály
Galleria d'Arte Moderna
28 Novembre 2019 - 15 Marzo 2020
Nell'ambito della mostra dedicata a Moholy-Nagy e all'avanguardia ungherese fra le due guerre, in una prospettiva di ricostruzione ambientale contemporanea delle teorie sulla luce dello stesso fondatore della Bauhaus nell'area del chiostro/giardino, un'installazione di Sàndor Vály.
Spazi d’Arte a Roma. Documenti dal Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1940-1990)
Galleria d'Arte Moderna
28 Novembre 2019 - 26 Aprile 2020
La mostra "Spazi d’Arte a Roma. Documenti dal Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1940-1990)" è considerare come iniziale riflessione sugli spazi romani dedicati all’arte e, soprattutto, come ricostruzione di una storia illustrata.

Non ci sono mostre in programma.

Elisa Montessori - China, 2001-Tecnica mista su tela, 40 x 40 cm - particolare
Galleria d'Arte Moderna
15 Ottobre - 10 Novembre 2019
Nuova sezione espositiva dedicata all’opera di Elisa Montessori (Genova 1931), artista che opera fin dagli anni Cinquanta e ancora in piena attività creativa.
Kessler e Bielli - particolare
Galleria d'Arte Moderna
30 Maggio - 10 Novembre 2019
Wechselspiel (interplay, in senso lato interazione) è il titolo della doppia installazione site specific di Paolo Bielli e Susanne Kessler. Un doppio percorso che si collega alla mostra in corso Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione e alle sculture del chiostro.
Giacomo Balla, Il dubbio-particolare
Galleria d'Arte Moderna
24 Gennaio - 10 Novembre 2019
Una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri.